Un italiano alla corte spagnola

Mattia AlghisiHa 17 anni ed è il primo italiano a cui è stato permesso di varcare il portone della “Real Escuola Andaluza del Arte Ecuestre” di Jerez e che così ha potuto coronare un sogno cullato da molto tempo. Si chiama Mattia Alghisi (nella foto Azahara) e vive con la famiglia a Spino d’Adda in provincia di Cremona: da sempre monta a cavallo.

Il giovane concorre da anni in Dressage, e dall’età di 13 anni studia Alta scuola sotto la guida del tecnico federale Fise Roberto Bruno (peraltro presidente Aaee), presso il centro Fairy & Company di Spino d’Adda. Nonostante la sua giovane età ha già frequentato diversi stages alla Real Escuola di Jerez. Nel 2013, a soli 16 anni, è stato il primo italiano a presentarsi all’esame di ammissione presso Real Escuela che selezionavano solo due  giovani non di nazionalità spagnola. Pur superando la prova scritta e la prova pratica si era classificato terzo, quindi non è stato ammesso a quel corso. Il giovane Mattia non si è perso d’animo e quest’anno si è ripresentato nuovamente, questa volta superando con successo l’ammissione al corso di Mozo de Quadra per l’anno scolastico 2014-2015. L’anno prossimo dovrà passare un nuovo esame per frequentare il corso come cavaliere.