Uaipre si è dotata di un codice etico

Fieracavalli 2013Uaipre si è dotata di un codice etico, che ha lo scopo di tutelare il benessere del cavallo, da adottare in tutte le manifestazioni, sia sportive che fieristiche.

Il presidente Uaipre Angelo Grasso, ed il proprio direttivo hanno voluto con questo atto dare una risposta concreta ai suggerimenti giunti pressanti dai soci e dai numerosi simpatizzanti anche dopo alcuni poco “simpatici” comportanti di alcuni partecipanti nei confronti dei nostri amici cavalli, notati nell’ultima edizione di Fieracavalli di Verona.

Il Codice etico, che si occupa in primo luogo del benessere del rispetto del cavallo in tutti i suoi ambiti, sia commerciali, che sportivi o ludici, si suddivide in alcuni brevi ma significativi punti. Il Codice tocca diversi temi: l’obbligo dei destinatari a cui è rivolto il codice, il rispetto per il cavallo in tutti i suoi momenti, il trasporto e la logistica, il fondamentale punto sulla sua salute, non dimenticandosi l’aspetto sanzionatorio.

Il presidente Uaipre Grasso si augura che questo documento venga quanto prima sottoscritto da altre associazioni di allevatori e di associazioni equestri; ma, soprattutto, che Fieracavalli lo adotti, e lo faccia adottare, nella prossima edizione dell’evento che si terrà a Verona nel novembre 2015.

Cliccando su questo link si può leggere integralmente il Codice etico: UAIPRE CODICE ETICO