Proseguiamo con la pubblicazione degli articoli storici che il nostro socio onorario e scrittore Giovanni Battista Tomassini ci invia.
All’indomani dell’assedio di Malta, nel 1565, a Palermo venne istituita una accademia equestre, sul modello di altre istituzioni simili presenti all’epoca in Italia, con lo scopo di formare la nobiltà siciliana all’uso delle armi, per difendere il regno da eventuali attacchi. Solo recentemente si è scoperto che alcune dei pezzi più pregiati della collezione d’armi antiche del Museo di Capodimonte a Napoli, ritenute appartenenti ai Farnese, risalgono invece proprio a quell’accademia, chiamata Congregazione dei Cavalieri d’Armi

http://worksofchivalry.com/it/unaccademia-equestre-nella-sicilia-rinascimentale-la-congregazione-dei-cavalieri-darmi/

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: