Cari allevatori, riceviamo dal Libro Genealogico del PRE alcune raccomandazioni che riteniamo importante riportarvi:

secondo il vigente regolamento CEE 262 del 2015, un esemplare si considera identificato con la emissione del Documento di Identificazione Equina (passaporto) e non  alla richiesta di iscrizione nel Libro Genealogico del PRE.

Per garantire la corretta applicazione della normativa, che richiede tempi tecnici variabili per completare l’identificazione dei soggetti, dovete ricordare che

  • Per i puledri nati nel primo semestre dell’anno, l’iscrizione deve essere richiesta entro il 31 Dicembre dello stesso anno
  • Per i puledri nati nel secondo semestre dell’anno, l’iscrizione deve essere richiesta entro il 30 giugno dell’anno seguente.

In ogni caso il rispetto di quanto stabiito dalla normativa vigente è sotto la diretta responsabilità dell’allevatore.

Ribadiamo l’importanza del rispetto dei tempi previsti che oltre alle sanzioni previste dalla  normativa, prevede in caso di inadempienza dell’allevatore un ulteriore aggravio di costi in ragione di euro 300 per ogni esemplare previsto dal Libro Genealogico.

Ci preme ricordarvi che all’atto di acquisto di soggetti ( stalloni o fattrici ) va perfezionato il passaggio di proprietà prima di procedere alla monta.

I termini per il perfezionamento  del passaggio di proprietà sono di 30 giorni dall’entrata del soggetti nel territorio nazionale o entro 30 giorni dall’acquisizione nel caso in cui il soggetto sia già registrato nel BDE nazionale.

Per eventuali chiarimenti in proposito, il ns ufficio è aperto dal lunedi al venerdi dalle 09.00 alle 12.00. in altri orari lasciare un contatto chiaro in segreteria telefonica.

Cordiali saluti

Ufficio gestione

LG PRE ANCCE ITALIA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: