Giuseppe Cimarosa

la Sicilia ed “Equus”

 

AIMA

Associazione Italiana Monta all’Amazzone

Silver Massarenti

e la Scuola Italiana di Equitazione Classica

Giuseppe Cimarosa

la Sicilia ed “Equus”

Giuseppe Cimarosa, 33 anni, siciliano di Castelvetrano in provincia di Trapani, è assurto alla notorietà non per l’attività che svolge, bensì per la sua dura presa di posizione nei confronti della mafia e della sua famiglia in particolare, essendo il nipote del pluri ricercato Matteo Messina Denaro. Ma in questa sede vogliano parlare, invece, di Giuseppe Cimarosa cavaliere che merita grande attenzione per la sua professionalità e per l’amore che nutre per i cavalli e per il rispetto alla vita.
Ha iniziato da giovane a montare prima con Antonino Barresi istruttore Fise che lo ha portato a partecipare ad importanti gare di salto ad ostacoli della Sicilia ed è in quelle occasioni che conosce Raffaele De Martinis, il suo vero mentore, colui che lo ha istruito all’alta scuola.
Una decina di anni fa si trasferisce a Roma. Dopo avere ammirato le performance di Bartabas, uno dei più importanti esponenti del teatro equestre, si mette a frequentare corsi e stage di spettacoli equestri ma anche corsi di recitazione, creazione, danza contemporanea presso la scuola “Contemporanea-mente” diretta da Maurizio Rigatti. Si perfeziona ulteriormente nell’alta scuola e nel volteggio cosacco, tanto che lo stesso Rigatti lo sceglie come protagonista per lo spettacolo di teatro equestre “Lacrime di Luna”.

cimarosa-foto-1Lo stesso anno inizio la mia collaborazione con il Team Ariano – ci spiega Giuseppe – lavorando in due importanti produzioni televisive: Il sangue e la Rosa e Pinocchio, come controfigura a cavallo. Lavoro poi per una successiva produzione di “Contemporanea-mente”, dal titolo Piccola tribù tzigana, insieme all’amazzone Perla Bortolussi.
Nel 2008 Durante il suo periodo romano Giuseppe Cimarosa prende parte ad alcune fiere equestri: Città di Castello e Fieracavalli a Verona; questo non gli impedisce di seguire corsi di perfezionamento, come quello di volteggio acrobatico tenuto da Etienne Regnier, della compagnia “Zingarò” di Bartabas con il quale instaura rapporti di collaborazione.
Giuseppe Cimarosa però non dimentica il suo primo amore: dal 2009 al 2011 svolge lavori come istruttore di ippoterapia presso il centro di attività integrate “L’auriga” di Roma. Nel 2009 mette in scena il suo primo spettacolo di teatro- equestre “Il sogno del centauro – L’incontro dei due mondi”, di cui è il creativo, il regista nonché il protagonista. L’opera riscuote successo tanto da essere riproposta in una nuova forma nel luglio del 2010 con il titolo “Equus – Il sogno del centauro”; con questo spettacolo partecipa a diversi festival ed eventi in Italia. Nel 2011 è il protagonista dello spettacolo “Amedeo Guillet”, in scena in piazza del Popolo a Roma, durante il carnevale romano.
Rientra in Sicilia, la terra d’origine che sempre è stata nel suo cuore, per aprire un suo centro equestre: “Equus” a pochi metri dal lago Delia, un centro unico nel suo genere che vuole essere un contenitore, un “officina” che accoglie e raccoglie diverse attitudini equestri e anche artistiche che insieme convivono in un mondo fatto di sensazioni e suggestioni, di linguaggi primordiali, di arte e di equitazione.
E’ proprio questa la caratteristica che lo rende diverso – ci spiega Giuseppe – il legame fortissimo che lega il cavallo all’ arte e al teatro. Il teatro equestre, espressione complessa ma stimolante, rappresentazione visiva e dinamica di innegabile impatto e suggestione, che è la massima manifestazione del connubio uomo – cavallo. “

“Equus è dunque un posto aperto a chiunque voglia avvicinarsi al mondo di questo meraviglioso animale per conoscerlo e viverlo partendo del semplice contatto con esso, svolgendo anche una preziosa attività di ippoterapia , per poi passare alla scuola di equitazione, all’agonismo, al volteggio, alle passeggiata a cavallo attraverso percorsi naturalistici nei vicinissimi boschi del lago Delia , per riscoprire in sella le bellezze del territorio Castelvetranese, per finire poi al teatro e allo spettacolo equestre in cui coinvolgo gli stessi allievi del centro”.

Il sogno di Giuseppe è di diventare come il suo idolo Bartabas; crediamo che ci stia riuscendo nonostante tutte le difficoltà incontrate proprio nella sua amata terra.

Giuseppe Cimarosa

Giuseppe Cimarosa

I suoi spettacoli

2007 – Lacrime di Luna
2010 – Il sogno del centauro ( rimesso in scena svariate volte tra la Sicilia e Roma)
2012 – Controluce
2012 – Arma e cori (performance con cui ha vinto la tappa di Talenti e Cavalli  a Fieracavalli
2013 – Mosko . il viaggio dell’anima ( messo in scena diverse volte in Sicilia tra il 2013 e il 2015 )
2013 – Swan Horse – performance presentata nel galà d’Oro di Fieracavalli
2014 – Trinakria
2014 – Trinakria isola di luce – performance presentata al galà d’Oro di Fieracavalli

I suoi PRE

  • Olimpia.  grigia di 3 anni
  • Farol,  grigio di 8 anni
  • Baskin, stallone di 11 anni (di un allievo)
  • Empresario,  baio di 14 anni