Fieracavalli 2016 – Le considerazioni del presidente

tribuneAnche quest’anno è finita Fieracavalli e penso sia giusto dire due parole sull’andamento della manifestazione.

Cominciando a considerare i non pochi spunti positivi che ho riscontrato durante l’organizzazione di questa edizione:

In primo luogo un grandissimo riconoscimento al maestro Andrea Bocelli che ci ha onorato della sua presenza e il presidente dell’Ente Fiera Maurizio Danese che ha presenziato alla consegna del premio Cesare Fiaschi e il premio per Meriti sportivi  ed al governatore della Regione Veneto Luca Zaia, amante dei cavalli spagnoli ed ormai  “di casa” nel nostro stand. Mi corre poi l’obbligo di ringraziare Armando di Ruzza, Maria Baleri, Monica Belfiori, Annita Peretti e tutte le persone che gravitano nello staff dell’Ente Fiera per la loro apprezzata ed efficiente collaborazione.

E, ora passiamo a noi, come al solito Carlo Pucciatti ci ha fatto uno bellissimo progetto, pur negli spazi ristretti a disposizione, per i nostri stand, Gianluca Civale si è dimostrato efficiente e insostituibile nel suo ruolo di factotum (sistemazione dei box, dello stand etc. etc.), Monia Montanari ha collaborato con impegno e simpatia nel … presidiare lo stand; grazie anche a Wainer Muzzarini per la perfetta organizzazione del concorso di morfologia ed al giudice dell’Ancce, signor Juan Manuel Carnero Sánchez

All’interno del nostro spazio abbiamo avuto compagnia dei ragazzi Acis – associazione culturale italo/spagnola – che ci hanno allietato con il loro gruppo di flamenco e con la loro simpatia. Abbiamo conosciuto più da vicino Antonello Radicchi e la Feel che ha riscosso un grande successo con la presentazione della innovativa tecnica di addestramento e di avvicinamento al cavallo.  Infine un ringraziamento ad Aaee, con cui abbiamo consolidato ulteriormente i rapporti di collaborazione. Infine abbiamo avuto il piacere di avere ospite nel nostro padiglione Orfeo Triberti e il suo Safari Park con i suoi cavalli.

Non posso finire senza ringraziare in particolare Francesco Nidoli,  Serena Veri che assieme a Gianluca (avevo detto che è il factotum) hanno  organizzato un galà veramente degno di nota con bravissimi interpreti: Enrico Scolari, Silvia Goisis, Mario De Carolis, Rudi Bellini, Silver Massarenti e Francesca Di Giovanni, Giuseppe Cimarosa, Ornella Canziani, Orfeo Triberti, Roberto Settimi, Chiara Cutugno, Ponzano e Cottanello, Galuppi, Tosi, Jorge Sousa, Longhitano. Stavo per dimenticare di ringraziare Riccardo di Giovanni e Mauro Gonzini, gli speakers che ci hanno accompagnato durante tutta la fiera.

Alla fine non mi rimane che esprimere tutta la mia gratitudine e salutare tutti i partecipanti alla Fiera che hanno riempito di contenuti positivi questa edizione.

Non posso però non tralasciare alcuni fatti negativi che hanno in qualche maniera condizionato l’organizzazione: spazi troppo angusti e defilati e con pochi box, alcuni dei quali posti al di fuori del padiglione stesso e piuttosto scomodi da raggiungere. All’interno del salone abbiamo trovato pochi cavalli e attività che poco avevano a che fare con il cavallo iberico. La disponibilità della pista è stata in termini di tempi limitata.

Inoltre quest’anno abbiamo avuto tempi davvero ristretti per organizzare la manifestazione, ma  la macchina organizzativa si è rivelata molto efficiente grazie all’impegno di tutti.

Insomma grazie a tutti!!!! E.. alla prossima edizione che sarà … spettacolare!!!!

 

Angelo Grasso